Tende da interni: 5 diversi tipi a seconda delle proprie esigenze

Buongiorno! Se mi seguite su IG, sapete che due week end fa ci siamo dedicati a tinteggiare la parete del soggiorno: via le righe sulle tonalità del beige e spazio ad un nuovo colore (che vi mostrerò presto). Di questo cambio vi avevo già parlato lo scorso anno: da un po' di tempo infatti sto apportardo alcune modifiche al mio living sia per quanto riguarda la palette di colori utilizzati, sia per ciò che attiene agli oggetti decorativi.
Una volta tinteggiata la parete del nuovo colore, mi sono resa conto che ci sarebbero state delle cose da cambiare immediamente, una di queste è rappresentata dalle tende. Al momento, infatti, le mie tende da interni sono costituite da una doppia coppia di tende arricciate: una più leggera e una più pesante di colore beige che non stanno per nulla bene col nuovo colore.

 credits: trendeser



Così, quando sono stata contattata per scrivere proprio di tende ho pensato che non potevano chiedermi argomento migliore! Come potrete capire sono molto sensibile in questo periodo all'argomento, dato che dovrò fare una scelta d'acquisto proprio su questo a breve.

Le tende da interno sono importantissime per definire lo stile di una stanza e possono essere scelte tra 5 principali tipologie:
- arricciate
- a pacchetto
- a rullo
- a pannello
- tecniche (veneziane, plissè)

TENDE ARRICCIATE
Probabilmente le più classiche (e quelle che attualmente si trovano nel mio soggiorno), sono le tende che scorrono su binario o su bastone e che possono essere montate singole o a coppia (come nel mio caso). Si chiamano arricciate perché presentano appunto delle arricciature. I tessuti, i binari e i bastoni possono essere scelti tra un'ampia gamma, così, anche se in realtà rappresentano la tipologia di tenda più classica, sono adatti anche ad ambienti moderni oppure scandinavi.



Forse perché le ho avute per cinque anni in soggiorno, non vorrei che le mie nuove tende fossero ancora di tipo arricciato, mi piacerebbe cambiare.


TENDE A PACCHETTO
Questa tipologia di tende mi piace molto: pratiche e comode si adattano bene a vari tipi di ambienti. Io, ad esempio, ho optato per delle tende a pacchetto nei bagni.

 credits:jaleesapeluso

Anche le tende a pacchetto possono essere realizzate in varie modalità e adattarsi così a diversi stili di arredamento.



TENDE A RULLO
Le tende a rullo possono essere una soluzione molto moderna: perfette per ambienti minimal hanno anche il plus di non aver bisogno di binari o bastoni (che non amo particolarmente) perché vengono solitamente vendute con il sistema di rullo integrato.

credits: hunterdouglas

TENDE A PANNELLO 
Sono quelle tende formate da vari pannelli in tessuto (a seconda dell'ampiezza della finestra) che scorrono su binario. Si usano solo per finestre che arrivano fino a terra o porte finestre. Inoltre sono molto utilizzate anche per dividere ambienti di grandi dimensioni.

 credits: activerain

Lo ammetto: non sono tra le mie preferite. Mi danno più l'impressione di tende per uffici o studi professionali.

TENDE TECNICHE (veneziane, plissè)
Anche questa tipologia di tende è solitamente utilizzata in ambiente professionale. Tuttavia ho trovato diversi esempi di montaggio in case di stile nordico. L'unico inconveniente? Secondo me la pulizia!

  credits:nohomewithoutyou


Di scelta, dunque, ce n'è parecchia. Io penso manterrò comunque la coppia di tende: una in tessuto più leggero e una in tessuto più pesante, vorrei però modificarne la tipologia. Un'idea sarebbe combinare due tipologie di tende: tende a rullo e tende arricciate, perché no. 
Vi terrò aggiornati sulle mie decisioni ;)


Buona giornata!
   
post signature

No comments:

Post a Comment